ITS 2018

ITS 2018

R-evenge VS CrossFit World: un inizio di collaborazione Super!

Per la prima volta R-evenge e Italian Show Down insieme nel mondo del Crossfit.

Da tre anni questo evento richiama in provincia di Varese mille atleti e “carovane” di appassionati, pronti a riempire gli spazi di Malpensafiere per assistere a uno spettacolo con pochi eguali in Europa.

Parliamo del “Gensan Italian Showdown“ che ha visto impegnati in pedana mille concorrenti che hanno fatto registrare in poche ore il tutto esaurito quando (a inizio dicembre) sono state aperte le iscrizioni.

Gli atleti, provenienti da ben 23 Paesi, portano in gara alcuni “workout” di fitness e si sono esibiti per tre giorni.

Parliamo di un nuovo evento, alla sua terza edizione, che nel 2017 è stato uno dei tre eventi premiati dalla Sport Commission (insieme alla Gran Fondo Tre Valli di ciclismo e ai campionati italiani under 23 di canottaggio) per l’alto numero di pernottamenti garantiti dai partecipanti nelle strutture alberghiere della zona.

Gli italiani appassionati di CrossFit sono sempre più numerosi tanto che l’Italia è diventato uno dei paesi europei con la maggiore diffusione di palestre affiliate al network americano: in tutta Italia ci sono oltre trecento box (in gergo si chiamano così le strutture in cui ci si allena) più di quanti ne abbiano la Germania, la Francia e persino la Scandinavia da dove provengono gli atleti più forti d’Europa e alcuni campioni del mondo.

Come aumenta il numero di praticanti che ogni giorno si tengono in forma con questo sport, così cresce il desiderio di mettersi alla prova e di sfidarsi; per soddisfare questa crescente esigenza, 27 affiliati CrossFit® di tutta Italia si sono riuniti e hanno creato l’Italian Showdown®, il primo evento nazionale ideato per consentire a tutti gli appassionati di confrontarsi dal vivo.

La competizione si svolge con il primo giorno (venerdì) che è dedicato ai “trials”, ovvero prove di selezione che determinano quali concorrenti hanno le qualità minime per avanzare; dopo di che gli atleti sono divisi in categorie e affrontano varie prove fino alle semi-finali (sabato) e alle finali (domenica). Questa formula di gara, assolutamente innovativa per il mondo del fitness, è stata accolta con enorme entusiasmo da tutti gli appassionati, tanto che i 1.000 posti messi a disposizione sono stati esauriti nelle prime 48 ore! Un successo senza precedenti che ha riscosso l’interesse di molti sponsor, tra cui i marchi internazionali più famosi del settore, che hanno deciso di supportare l’evento come partner tecnici ed espositori.

Ciò ha permesso di far crescere il valore totale del montepremi fino alla ragguardevole cifra di 25.000 euro e di dedicare una particolare attenzione ai più giovani, lanciando la Sfida dei Campioni del Futuro riservata ai migliori 10 atleti emergenti della categoria Juniores da 14 a 17 anni.

L’evento è stato presentato da Zoran Filicic, commentatore di Olimpiadi, MotoGP, Euroleague e Xtreme Sports su Sky Sport, Eurosport, ESPN e Sportitalia. Alla vendita dei biglietti è legata la Lotteria Italian Showdown che ha messo in palio un Compex SP4 del valore di 639 euro per un fortunato spettatore.

Tra i vincitori, prima classificata nella categoria Master 40 l’atleta Denis Bastioni, l’atleta Barbara Macaluso nella categoria Master 40, l’atleta Alberto Sarzana nella categoria Junior maschile e Evelin Meler nella categoria Junior femminile che hanno gareggiato con la Brassiere R-EVENGE e il Calf Tubular Tape R-evenge.

GRAZIE RAGAZZE!